Tagliolini al sugo di pesce del lago

Tagliolini al sugo di pesce del lago

Ingredienti per 4 persone
    
  • 360 g di tagliolini;
  • 600 g di pesce (trota, tinca, persico reale, anguilla);
  • 40 g di olio extravergine di oliva;
  • 600 g di pomodori pelati;
  • aglio;
  • peperoncino;
  • prezzemolo;
  • 1 pizzico di sale;

Preparazione

Pulire ed eviscerare il pesce. Tagliare i filetti a pezzetti e scottarli in acqua per qualche secondo. Tritare l’aglio finemente e metterlo in un tegame con olio, peperoncino e il fondo di cottura del pesce. Soffriggere fino a far dorare leggermente l’aglio e aggiungere quindi il pomodoro tagliato a pezzettini. Nel frattempo tagliare il pesce a pezzetti, metterlo nel soffritto e portare a cottura. Nel frattempo cuocere la pasta al dente, unire poi al condimento e aggiungere alla fine un po’ prezzemolo tagliato fresco e servire subito. Il piatto avrà un condimento fitto con profumo e sapore decisi di lago.

Risotto del pescatore

Ingredienti per 4 persone

  • 500 g di pesce gatto (o due da circa 250 g l’uno);
  • 200 g di riso;
  • 100 g di burro;
  • 50 g di parmigiano;
  • 1 cipolla;
  • 1 manciata di prezzemolo;
  • 1 bicchiere di vino bianco secco;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 1/2 gambo di sedano;
  • qualche foglia di alloro;
  • 1 pizzico di sale;

Preparazione

Lessare il pesce gatto in poca acqua con tutti gli odori (aglio, sedano, alloro, mezza cipolla, prezzemolo, mezzo bicchiere di vino bianco secco, sale). Bollire per 10 minuti circa, finché il pesce non si sfalda, scolare e spolpare ancora caldo pulendolo e togliendo la pelle. Tritare finemente un pezzetto della cipolla restante e farla soffriggere in un tegame a parte con 50 g di burro. Quando la cipolla inizia ad imbiondirsi, versare il riso e mezzo bicchiere di vino bianco. Far evaporare l’alcol e cuocere lentamente, aggiungendo un po’ per volta il brodo in cui si è cotto il pesce passandolo per un colino. A circa metà cottura aggiungere il pesce gatto a pezzetti, e una volta cotto totalmente, aggiungere il burro rimasto, il parmigiano grattugiato e del prezzemolo tagliato finemente. Servire subito.
Bruschette con fagiolina del Trasimeno

Bruschette con fagiolina del Trasimeno

Ingredienti per 4 persone
    
  • 300 g di fagiolina del Trasimeno;
  • 8 fette di pane;
  • 2 salsicce;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • 1 rametto di rosmarino;
  • olio extravergine di oliva;
  • 1 pizzico di sale;
  • pepe a piacere;

Preparazione

Far cuocere la fagiolina in acqua per 20 minuti a fuoco medio/basso girando ogni tanto.
Scolarla e cuocerla di nuovo in acqua calda con sale e pepe per altri 20 minuti circa. Scolare e mettere la fagiolina in una ciotola e condirla con un po’ d’olio. Togliere la pelle alle 2 salsicce, farle a pezzettini e cuocerle in un pentolino insieme al rametto di rosmarino. Fare abbrustolire le fette di pane e strofinare delicatamente uno spicchio d’aglio su ognuna. Una volta che le salsicce si saranno cotte, aggiungere la fagiolina del Trasimeno generosamente sopra ogni fetta di pane, aggiungendo un filo d’olio, sale e pepe a piacere. Servire ben calde.

Zuppa di fagiolina del Trasimeno

Ingredienti per 4 persone

  • 350 g di Quadrucci all’uovo (possibilmente fatti a mano);
  • 150 g di fagiolina del Trasimeno;
  • 30 g di burro;
  • 1 rametto di rosmarino;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 1 carota;
  • 1/2 cipolla rossa di cannara;
  • 50 g di polpa fine di pomodoro;
  • olio extravergine di oliva;
  • 1 pizzico di sale;
  • pepe a piacere;

Preparazione

Lavare la fagiolina del Trasimeno sotto acqua corrente, metterla in acqua fredda e cuocere per circa 20 minuti. In un tegame (preferibilmente di coccio) mettere un filo d’olio, lo spicchio d’aglio tritato finemente, il burro, la carota, la cipolla e il rosmarino e far soffriggere a fuoco basso. Aggiungere la polpa di pomodoro, un po’ d’acqua e la fagiolina, salare e far cuocere altri 20 minuti circa. Quando la fagiolina sarà cotta, aggiungere i quadrucci all’uovo, cuocere tutto insieme e servire ben caldo.

Scroll